4.6.5 Doppio standard "pollo al cloro

Da un lato, gli MMS e il biossido di cloro sono descritti dai media come qualcosa di molto tossico e pericoloso. D’altra parte, la stessa sostanza viene elogiata al cielo dallo stesso Ufficio federale per la valutazione dei rischi e dalla stessa stazione televisiva, a seconda di quale sia l’obiettivo di propaganda in quel momento.

Per molti consumatori, il “pollo al cloro” è un elemento emotivo cruciale nella discussione sull’accordo di libero scambio TTIP dell’UE con gli Stati Uniti. Premessa: Negli USA, i polli interi o le parti di pollame sono solitamente immersi in una soluzione di biossido di cloro come fase finale prima del confezionamento/congelamento e quindi completamente sterilizzati. Con l’accordo TTIP, anche questi sarebbero poi stati autorizzati a essere venduti nell’UE, che in precedenza era stata esclusa dal 1997. Il biossido di cloro è stato approvato a lungo nell’UE come conservante con il numero E926. Per spianare la strada agli USA, l’ARD opera un ovvio doppio standard. Se si tratta di trattamenti sanitari con MMS secondo Jim Humble, si tratta del prodotto di partenza clorito di sodio o del principio attivo biossido di cloro “candeggina cloro velenosa” con cattivi pericoli per la vita e gli arti (ARD-Kontraste). Se però la stessa sostanza viene utilizzata dagli USA per sterilizzare il pollame, alcuni degli stessi esperti e istituzioni sono chiamati ad affermare l’innocuità di questa sostanza (ARD REPORT). I REPORTER affiliati agli USA hanno poi permesso all’esperto BfR Ellerbroek dello stesso Ufficio Federale per la Valutazione del Rischio di chiedere un trattamento con biossido di cloro dei prodotti avicoli anche in Germania, lo stesso istituto che mette in guardia contro gli MMS con tanta urgenza. Anche altri scienziati, come Reinhard Fries, direttore dell’Istituto per l’igiene e la tecnologia della carne presso la Libera Università di Berlino, e Thomas Blaha, epidemiologo dell’Università di Medicina Veterinaria di Hannover, sottolineano i chiari vantaggi e sostengono tale trattamento dei prodotti avicoli.

Ma ciò che tutte e 3 le affermazioni hanno in comune è che parlano deliberatamente solo di “trattamenti con composti del cloro” e “trattamenti al cloro del pollame”. Tuttavia, il cloro puro e la maggior parte dei composti del cloro sono altamente tossici o producono composti preoccupanti. Il principio attivo qui effettivamente utilizzato, cioè il clorito di sodio o il biossido di cloro, non è qui espressamente menzionato per evitare di dare un passaggio libero a MMS e Co. Come si può spiegare allo stupido consumatore che si può mangiare cibo trattato con biossido di cloro come il pollame o l’acqua potabile senza esitazione e che si può fare il bagno nell’acqua della piscina trattata con esso senza esitazione, quando si tratta di “candeggina al cloro tossica”? Perché lo stesso agente che si è dimostrato così efficace e non tossico all’esterno del corpo dovrebbe essere inefficace e tossico all’interno del corpo? Ognuno degli innumerevoli studi ufficiali sul biossido di cloro finora si è rivelato, alla fine, l’ennesimo argomento a favore degli MMS.

In realtà considero il trattamento del pollame con il biossido di cloro un trattamento sensato e innocuo, poiché un pollo su cinque nel macello e quindi anche nel supermercato è contaminato da salmonella. Nel gennaio 2013, ZDF Zoom Magazin ha addirittura trovato i pericolosi germi MRSA resistenti agli antibiotici nella maggior parte dei prodotti dei supermercati. È strano che nessun esperto richieda particolare cautela o igiene nella lavorazione di questi prodotti contaminati nelle abitazioni private, quando si tratta esplicitamente di una questione di tutela del consumatore. Il pollo fritto, al forno o bollito è certamente privo di germi. Ma che dire del coltello o, diciamo, del tagliere in cucina? Nei nostri “MMS-Tips” mostriamo come è possibile realizzare ad es. taglieri, coltelli e spugne da cucina assolutamente privi di germi con MMS/CDS.

I fatti:

– Avviso dell’Ufficio federale di valutazione dei rischi BfR

– BfR per il pollo al cloro

– L’asse del bene “Il pollo al cloro – Uccello dell’anno”

– Lo standard.at “Arriva un pollo al cloro volato”

– La rivista politica ARD Report Mainz “I polli al cloro non sono

più malsano”

– BUND suona l’allarme: Germi nella carne di tacchino

Torna su