4.1 Accuse: "MMS è candeggina al cloro tossica".

Se si cerca il termine “candeggina al cloro” su Wikipedia, si viene condotti in modo interessante direttamente al cloro puro e non alla voce sul biossido di cloro e nemmeno alla materia prima del MMS il clorito di sodio. Ma tali sottigliezze che i profani non sanno distinguere!

Definizione: La candeggina al cloro, detta anche liscivia sbiancante al cloro o liscivia di Javell, viene prodotta secondo l’Università di Amburgo aggiungendo cloro (elementare, cioè puro) alla soluzione diluita di idrossido di sodio.

Tuttavia, i protocolli di applicazione MMS non utilizzano assolutamente candeggina al cloro! Né la materia prima clorite di sodio, né la sostanza attiva vera e propria del MMS il biossido di cloro sono per definizione candeggina al cloro! Inoltre, la soluzione di clorito di sodio non viene presa da sola, ma solo dopo che il diossido di cloro si è formato per attivazione con un acido. Il biossido di cloro, invece, è stato usato per oltre 100 anni per sterilizzare l’acqua potabile, il nostro alimento numero uno, e frutta e verdura, ma anche carne e pesce, sono stati sterilizzati con esso per anni e conservati più a lungo (USA). Non deve essere filtrato o lavato via dal cibo. Negli impianti di trasformazione alimentare per prodotti caseari, birra e vino, ad esempio, i tubi tra i singoli lotti di produzione vengono sterilizzati e puliti. Così non danneggia il nostro cibo o le persone e gli animali che lo consumano. La non tossicità dell’ingestione orale di soluzioni di biossido di cloro è stata sufficientemente dimostrata da studi riconosciuti a livello internazionale dell’OMS e dell’EPA (vedi sotto). Paracelso ha già dichiarato che la dose rende il “veleno”. Un confronto della tossicità mostra chiaramente che il biossido di cloro è in realtà molto “meno tossico” della nicotina, del caffè e dell’aspirina.

I fatti:

– Uni Hamburg Definizione di candeggina al cloro

– Voce di Wikipedia sul diossido di cloro

– Voce di Wikipedia sulla clorite di sodio

– Voce di Wikipedia sul cloro

– Tossicità del biossido di cloro

Voce di Wikipedia sul diossido di cloro

Gli organismi più alti sono relativamente insensibili all’ingestione di diossido di cloro per ingestione. Per esempio, in uno studio umano, una singola ingestione di 24 mg di diossido di cloro in un litro o 2,5 mg di clorite in 500 ml di acqua non ha provocato cambiamenti negativi in dieci maschi sani. Questo è un fattore di dieci o cento superiore ai valori massimi per il trattamento dell’acqua potabile in Germania di 0,2 mg per litro di acqua potabile”.

I fatti:

– Voce di Wikipedia sul diossido di cloro

Studio dell’OMS sull’assunzione orale di biossido di cloro

C’è uno studio dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) del 1982/1984 sull’assunzione orale di una soluzione acquosa di biossido di cloro su 10 uomini con diversi protocolli di assunzione e dosi per 12 settimane, cioè tre volte più a lungo del protocollo MMS-1000 di Jim Humble. Sono state eseguite analisi della pressione sanguigna, della frequenza respiratoria, del polso, della temperatura orale e dell’ECG, nonché analisi approfondite del sangue e delle urine.

Risultato: Non sono stati misurati effetti collaterali significativi!

I fatti:

– Studio dell’OMS sull’assunzione orale di biossido di cloro

Studi EPA sull’assunzione orale di biossido di cloro

L’Agenzia americana per la protezione dell’ambiente (EPA) aveva anche commissionato un gran numero di studi su esseri umani e animali sulle conseguenze dell’ingestione orale di soluzioni di biossido di cloro acquoso o le aveva riassunte dalla letteratura.

Risultato: anche la concentrazione di 100 volte di ClO2, come consentito dalla legge nella nostra acqua potabile, non mostra effetti negativi per l’uomo e gli animali.

I fatti:

– Studi EPA sull’assunzione orale di biossido di cloro

Conclusione: Chi chiama ancora MMS, clorito di sodio o biossido di cloro una “candeggina di cloro velenosa” come presunto protettore della gente o giornalista critico, mente deliberatamente e ignora gli studi internazionali disponibili sulla non tossicità del biossido di cloro con ingestione orale! Né l’MMS, il materiale di partenza clorito di sodio, né la sostanza attiva biossido di cloro è candeggina al cloro! Con questa perfida e deliberata confusione, si vorrebbe invogliare i nuovi arrivati e i non addetti ai lavori a curarsi con la pericolosa candeggina al cloro al posto del biossido di cloro non tossico, per poi incolpare la comunità MMS dei danni che ne derivano! Questo soddisfa il reato di tentato omicidio intenzionale!

Torna su