Crema vitaminica per la dermatite atopica

Regviderm – la soluzione soppressa

Questa storia sembra un thriller: Il Lost Honor del giornalista Klaus Martens: È stato uno degli investigatori più rispettati in Germania. Poi ha girato il film “Heilung unerwünscht” per la WDR, che critica la politica di prodotto dei giganti farmaceutici, e per Klaus Martens è iniziato un incubo. (Fonte: Giornalista d’affari 3/2012)

Che cosa è successo? Ha trovato due tedeschi che avevano sviluppato una crema vitaminica (Regviderm) che ha aiutato molto bene con la neurodermite. Il prurito causato dalla neurodermite è detto essere indescrivibilmente forte e il sollievo è quindi percepito come una pura benedizione. Hanno brevettato la formula, costituito una società (Fa. Regeneratio)  e contattato le aziende farmaceutiche. Tutti hanno confermato l’ottimo effetto e hanno comunque ritardato le conclusioni per anni, finché alla fine questa società è fallita e uno dei suoi inventori si è recato al sanatorio. In ultima analisi, il nuovo prodotto avrebbe facilmente spostato prodotti inferiori, ma con migliori margini di profitto dal mercato. Ecco il collegamento al film “Cure Undesired”.

GRAZIE! Il contributo non sarebbe arrivato senza il vostro aiuto.

Ed ecco i consigli di alcuni lettori di MMS Newsletter:

La ricetta per la crema di vitamina B12 rosa è:

0,07 g di vitamina B12
46 g di olio di avocado
45,42 g di acqua
8 g Tegocare PS
0,26 g di sorbato di potassio
0,25 g di acido citrico
(Si prega di stampare, salvare e trasmettere! Qualsiasi farmacista può mescolare questa ricetta senza problemi). Inoltre, attualmente si ottiene qualcosa di equivalente a un prodotto cosmetico:
Peter Wierich
Wohltorfer Str. 18b
DE 21465 Reinbek
Fon: +49 (0) 40 / 711 04 06 – Fax: +49 (0) 40 / 711 04 82
 – www.wierich.com e il sito web specifico
http://www.avocadob12.de/shtml/home.shtml
Aggiornamento:
A proposito, anche la “candeggina al cloro vera e propria” sembra aiutare:
vedi articolo “Neurodermite: la candeggina domestica allevia l’eczema” in aerzteblatt.de aprile 2009
Poiché la “candeggina al cloro reale” e l’MMS sono chimicamente correlati, perché un bagno MMS non dovrebbe avere lo stesso effetto. Abbiamo anche effetti molto interessanti da un bagno MMS2 (con ipoclorito di calcio).
Torna su