COVID-19: Virus o veleno di serpente – Parte1

Documentario "Attenti all'acqua!"

Questa è una resa approssimativa del contenuto del documentario “Watch the water” dello Stew Peters Show.
(Questo testo è stato scritto in tedesco e tradotto in altre lingue! Gli errori sono possibili!)

Il Remdesivir è una tossina pericolosa e altamente tossica!

La FDA ha approvato questa ADM come unica cura per il Covid-19 negli ospedali! Nient’altro è stato deliberatamente permesso come alternativa.

Hanno vietato l’ivermectina, l’idroclorochina e gli anticorpi monoclonali. Gli anticorpi monoclonali sono un antidoto molto efficace al veleno (di serpente). Non volevano che gli antidoti fossero usati contro i veleni perché funzionano.

Perché? COVID non è affatto un virus, ma un veleno?

Fate il contrario di quello che dice il CDC o la FDA!

Fact checkers contro studi

Ogni volta che nei media appariva la notizia che il COVID-19 poteva provenire da pipistrelli, serpenti o (paingalanti?), i “fact-checkers” iniziavano immediatamente a intervenire e ad attribuire tutto ai pipistrelli, anche se all’epoca alcuni ricercatori potevano già escludere con sicurezza questa possibilità. I controllori dei fatti hanno solo il compito di riportare i dissidenti alla narrazione desiderata da cui si sono allontanati. Tuttavia, i ricercatori cinesi non hanno trovato tracce genetiche di pipistrelli nei pazienti, ma di una specie di serpente cinese e del cobra reale.

Un altro studio dalla Francia ha dimostrato che ci sono recettori di nicotina nel cervello che rispondono esattamente al veleno di questi due serpenti. Hanno anche scoperto che la proteina SPIKE era piuttosto simile ai due veleni di serpente.

Un certo dottor Bing Lu stava facendo ricerca all’Università di Pittsburgh e ha scoperto cose incredibili sul COVID-19 ed è stato colpito. Il rettore dell’università ha detto in tutte le interviste che la sua ricerca sarebbe stata pubblicata. Tuttavia, non è stato pubblicato da più di un anno.

L’idroclorochina potrebbe neutralizzare l’effetto tossico del Remdesivir ed è stata quindi vietata!

Il dottor Bryan Ardis ha trovato uno studio di oltre 15 anni fa (2005) che ha trovato 19 tossine nel veleno del serpente cobra. Lo studio è stato finanziato da ROCHE. Gilead è il produttore del Remdesivir e ha continuato la ricerca sui veleni di serpente su questa base.

Cosa pensi che blocchi i recettori della nicotina nel cervello che possono essere attaccati dal veleno di un cobra? Idrossiclorochina!

Somiglianze sorprendenti

Remdesivir sembra una polvere giallo-biancastra!

Indovina che aspetto ha il veleno di serpente che è stato estratto e lavorato? Esattamente!

Poi la polvere viene sciolta in una soluzione salina isotonica e somministrata per via endovenosa. È così che si possono creare anticorpi monoclonali.

Le avvertenze per l’uso del remdesivir affermano che è necessario controllare la coagulazione del sangue in ogni paziente prima e dopo l’iniezione.

Sai cosa fa il veleno dei serpenti cobra al tuo sangue? Lo rende più sottile in modo che non possa coagulare. Il Remdesivir consiste in proteine isolate dal veleno del serpente cobra reale. (Potrei aver frainteso questa parte e fa coaguli di sangue).

Tutti gli esami patologici dei morti di COVID-19 che sono stati trattati, cioè con remdesivir, hanno mostrato somiglianze con la tossificazione da veleni. Perché gli esami patologici sono stati vietati durante la pandemia?

Un altro ricercatore ha trovato gli enzimi in campioni di sangue COVID-19, che si trovano anche nel veleno dei serpenti a sonagli. Questo veleno / questi enzimi innescano una tempesta di citochine nel corpo. Pertanto, il dottor Bryan Ardis ritiene che non ci sia nessun virus COVID-19, ma un avvelenamento con veleno di serpente cobra o alcuni peptidi/enzimi di esso.

Questi 19 enzimi che si trovano nel veleno di serpente attaccano specificamente organi come il cuore, il pancreas nei pazienti con diabete e il fegato nei pazienti con epatite.

Questa è la più diabolica arma biologica mai realizzata con veleno di serpente!

Qual è il simbolo del male nel cristianesimo? Il serpente!

Ci attaccano con tecnologia mRNA e veleno di serpente e poi hanno queste nanoparticelle magnetiche per aumentare l’effetto.

C’è una scena di THE BLACKLIST (2016) dove il protagonista Reddington è stato avvelenato. E cosa ha usato l’avvelenatore? Il veleno di un serpente dai capelli rossi che causa embolie e sindrome respiratoria. L’attore principale dice qualcosa su CORONA in questo momento nel 2016!!!!

L’attore principale aveva bevuto il veleno. Pertanto, il dottor Bryan Ardis ha avuto l’idea che si potesse sono stati avvelenati attraverso l’acqua potabile.

Perché il CDC è uscito improvvisamente con i test COVID delle acque di scarico?
Perché noi infetti e malati lo espelliamo?

O perché era già presente nell’acqua potabile prima?

BQQM!!! Un’altra bomba di fumo per nascondere ciò che stava realmente accadendo.

Un sintomo della COVID è la perdita dell’olfatto e del gusto, che può durare mesi o anni.

Quando succede questo? Se si prende il veleno per via orale – cioè lo si beve !!!! BQQM!!!

Questo è esattamente quello che succede a chi succhia e sputa il veleno dopo il morso del serpente. Queste persone non possono più sentire odori e sapori per molto tempo. BQQM!!!

Obiettivo: condizioni preesistenti

L’acqua potabile può essere usata per dosare con precisione chi deve ricevere quanto veleno in base alla regione, all’etnia e ai dati demografici.

Queste tossine attaccano specificamente i tessuti di milza, pancreas, cervello, fegato, polmoni e cuore.

Quindi, se avete già una malattia di questi organi, siete il bersaglio.

Ci sono recettori della nicotina nel tronco encefalico che controllano il diaframma. Il diaframma ti permette di fare la maggior parte della tua respirazione. Deve contrarsi per far entrare aria/ossigeno nei polmoni. Usano questi due veleni di serpente e paralizzano il diaframma e quindi la respirazione.

All’inizio della pandemia di COVID 19, si pensava che fosse strano che solo il 5% dei pazienti COVID ospedalizzati fossero fumatori. Quindi, anche se si trattava di un virus respiratorio, un numero significativamente inferiore di fumatori si è ammalato rispetto alla media. Al contrario, il fumo/nicotina sembra proteggere dalla COVID. I fumatori che hanno problemi ai polmoni non dovrebbero avere più probabilità di ammalarsi?

La nicotina come protezione contro la COVID?!

Cosa ha detto esattamente Anthony Fauci in una promozione dei media: Non c’è momento migliore di ADESSO per smettere di fumare! PERVERSI! Volevano togliere l’ultima protezione ai fumatori!

COVID-19 (veleno di serpente) fa scendere la saturazione di ossigeno e fa battere il cuore. Ma lei è solo paralizzato e non ha un virus. Nei fumatori, NIKOTIN blocca questi recettori e quindi i due veleni di serpente non colpiscono il diaframma e gli altri organi.

Questo significa che NIKOTIN protegge contro le proteine SPIKE / veleni di serpente e quindi contro COVID-19 (cerotti alla nicotina o gomme da masticare).

Se vai in ospedale con questi sintomi di avvelenamento, ti danno l’unico trattamento approvato Remdesivir e questo è di nuovo il veleno del serpente e il tuo diaframma è ulteriormente paralizzato, una tempesta di citochine è innescata e i tuoi polmoni e altri organi sono gravemente danneggiati.

E poi, quando ti mettono il respiratore, ti danno altri farmaci sedativi che funzionano in modo simile ai veleni di serpente. Poi uccideranno sicuramente i pazienti. Devono sedarti perché vogliono metterti un tubo nella trachea e potresti strapparlo. Usano morfina, Fintanel, Presedex, Lorazepam o Medazelam e tutti ostacolano la respirazione. E questi sono i protocolli di trattamento ufficiali (fatali) degli ospedali! BQQM!!!

Il simbolo del male

Il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo e ha fatto riferimento alla parola “virus” in corona virus e l’ha tradotta correttamente in latino come “veleno”.

Corona = corona
Chi porta una corona? Il Re! Il cobra reale!

Corona virus = Il veleno del cobra reale

oppure

Il veleno del Papa (altra traduzione)

Tu sei la creazione di Dio con un DNA divino unico.

Se volessi fare qualcosa di incredibilmente malvagio, userei il simbolo del male (= il serpente/drago). Con le sue parti di DNA isolate avvelenerei poi il DNA divino dell’essere umano.

Credo che questo fosse il piano.

Vogliono fare di te un ibrido di Satana.

I booster e i loro effetti

6 luglio 2021:“Il cofondatore di Moderna vuole trattare i morsi di serpente con la tecnologia mRNA“. Questa nuova società è stata poi promossa dall’OMS, tra gli altri! BQQM!!!

Livelli elevati di D-dimero nel sangue indicano avvelenamento da veleno di serpente.

Cosa pensate che succeda a questi valori del sangue dopo una vaccinazione?

È nelle vaccinazioni! BQQM!!!

L’insufficienza renale, il più grande effetto collaterale del Remdesivir, è anche il più grande problema dell’avvelenamento da veleno di serpente.

Qual è la prognosi a lungo termine delle persone vaccinate?

Ogni vaccinazione/booster aumenta drammaticamente questi effetti tossici.

Ecco perché dovrebbero assolutamente seguire altri richiami.

Fonte: https://rumble.com/v10mnew-live-world-premiere-watch-the-water.html

Secondo aggiornamento video: non si tratta dell'acqua

Altri ricercatori hanno confermato dopo la prima pubblicazione che l’enzima SPLO2 del serpente a sonagli è effettivamente in tutti i vaccini COVID.

Perché COVID-19 attacca i bambini molto meno spesso degli adulti?

La risposta: la melatonina è un noto antagonista (inibitore) del veleno di serpente.

Alcuni studi in passato hanno dimostrato che i bambini hanno livelli significativamente più alti di melantonina.

Questo li protegge!

Il dottor Richard Bartlett mi aveva mandato il messaggio: se tu avessi un avvelenamento da serpente a sonagli, andresti in ospedale e prenderesti gli anticorpi per questo? Con questo, aveva fatto girare la palla al mr.

Il virus/veleno è nell’acqua potabile?
Ho visto questa possibilità nel documentario “Watch the water”. Ma questo non è stato controllato da me. Ora devono andare sul sito del CDC e trovano 400 pagine in cui l’acqua della loro città (acque reflue?) è stata testata ed è stata trovata. Dal 2020, hanno aumentato i test PCR per le acque reflue e hanno più di 640 pagine su di esso. Il CDC usa queste misurazioni per fare previsioni sulla prossima possibile epidemia di covidi.

Riassunto:

La tesi che COVID-19 non è forse un VIRUS ma un avvelenamento con veleno di serpente è molto ben fondata. Non possono esserci così tante coincidenze!

Indipendentemente da questa domanda, ora sappiamo che i seguenti rimedi proteggono dalla malattia/avvelenamento COVID-19:

1. melantonina 10mg 1-3 al giorno
2. idrocorochina
3. anticorpi monoclonali
4. nicotina (fumo, gomme da masticare alla nicotina o cerotti).

Quale ruolo Biossido di cloro per i malati/avvelenati, gli infetti e i vaccinati saranno discussi in una seconda parte. seconda parte spiegare.

Torna su